martedì 19 aprile 2016

Mistery sovrannaturale noir / Hardboiled....e adesso?



Signore e signori, abbiamo fra le mani il contesto di genere del nostro Setting personalizzato per il FAE...ossia Mistery sovrannaturale Noir / Hard Boiled anni 20/30/40 di ambientazione italiana.
Perfetto, un bel applauso per tutti, ma adesso come procediamo?
Innanzitutto una cosa deve essere chiara: le nostre saranno storie di poliziotti, investigatori e criminali in un contesto retrò in cui l'elemento soprannaturale avrà una posizione centrale.

Rimane da decidere una ultima cosa importante, ma fondamentale: come viene percepito quest'ultimo nel nostro contesto?

Opzione 1: Il soprannaturale non esiste! Nel mondo il soprannaturale è percepito come un elemento inconciliabile, estraneo. Poteri mentali? Spiriti? Spettri? Sono considerate dalla maggioranza della gente solo roba da ciarlatani... I più non sanno e non vogliono sapere.

Opzione 2: Il soprannaturale c'è e si vede! Il soprannaturale è riconosciuto e accettato, anzi è un elemento normale della vita quotidiana, uno strumento come un altro del vivere. L'accettazione ha portato a una regolamentazione (una casta, una serie di regole di consuetudine, o cose simili) che rende accettabile il quieto vivere...ma c'è sempre chi non accetta le regole.

Opzione 3: Vade retro Satana! L'elemento soprannaturale è riconosciuto certo...ma è considerato pericoloso e viene perseguito, osteggiato. A torto o a ragione, nel nostro mondo soprannaturale è uguale a male.

Come sempre vi invito a votare su Doodle e la maggioranza deciderà...

Tutto qui? Questa volta no. Stavolta vi chiedo un leggero passo in più ma che risulterà decisivo.
Vi invito (dopo aver votato) a proporre nei commenti a questo post un titolo per la nostra campagna.
Mi raccomando...solo poche parole, ma evocative...e sopratutto coerenti con il nostro lavoro precendente.
Difficile? Certamente.

Per cui 1,2,3....forza e in bocca a lupo a tutti.

3 commenti:

  1. In un mondo che accoglie il soprannaturale come parte di essa fin dagli originali albori della sua esistenza:

    Babele
    Storie di angeli e angelici, demoni e stregoni

    RispondiElimina
  2. Beretta & Borsalino

    RispondiElimina